Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Tag: tempo

È tempo

È tempo, ormai, che niente sembri

quello che sembra.

Se con gli oggetti ideali e sociali

già ci siamo, poco manca alla meta

anche per gli oggetti fisici: casa, città,

macchina, abito, etc.

Annunci

È passato del tempo

È passato del tempo

e in ogni caso

sono sciocchezze, basta

sostituire un elemento (uno

solo), per sentire diversamente.

Se ne abbiamo già parlato

Se ne abbiamo già parlato,

riparliamone. Qualcuno,

non so chi, è di ritorno

ma non basterà il tempo

per riconoscere la sua faccia –

la sua faccia

se la sono presa gli anni.

Dico la vita

Ogni tanto, a un tratto,

perlopiù inattesa, la vita bussa.

Dico la vita con le buone

ma anche con le cattive,

per scadenze, appuntamenti, agnizioni,

negligenze, casi, nostos, etc.

Si oscilla fra piacere e dolore tutto

il tempo, raro che la cosa

sembri strana – degna almeno 

del riconteggio del carteggio.

 

Il tempo che basta

Il tempo che basta

a metter giù

due parole,

sperando

che si rincorrano.

Sonatina in due tempi

Si spalma la sigaretta

su tutta la faccia, cercando

d’infilarsela in bocca.

 

###

 

Dalla stiva di una nave blasfema*

 

Niente trama – meglio, la trama

è minima (è aneddoto) e confinata

in frammenti, che, così in sequenza,

producono un buon effetto-patchwork.

 

 

*Romanzo di Francesco Permunian.

Puoi cominciare, pensando invece

Puoi cominciare, pensando invece

di continuareoppure facendo finta

di non avere più voglia, sorridendo

tutto il tempo con le mani alzate.

Ha stretto

Ha stretto, bisognava

decidere in fretta, liberare

gli animali, promuovere

la riconquista – in tempo,

cioè, di siccità, quando

è tutto più difficile, quando

la pace è altro da un’orchestra.

Che domande

Che frutto ottimistico potrebbe aspettarsi, percentualmente,

l’investitore che puntasse – nel tempo libero, s’intende,

e a fondo perduto – su un poeta o, tout court, sulla poesia?

Quando mi distraggo

Quando mi distraggo, mi viene

da credere che il romanzo sia sempre

la storia di un riscatto.

 

In quel momento, cioè, non mi ricordo

di avere da tempo preso atto che, invece,

è sempre quella di un ritorno.