Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Tag: ragione

Contratto

Dato che ciascuno dei due soggetti politici si è alleato con l’altro turandosi il naso, il termine “contratto” realizza il miracolo retorico di sbarazzare il campo dall’ideologia, limitando, asetticamente, le ragioni dell’alleanza a una lista della spesa.

Annunci

CACCIARI HA RAGIONE

Mini romanzo. Diario di un giovane vecchio #169

Questo diario ha la sua ragion d’essere in una recente e chiara consapevolezza, ispirata da una sequela di indizi: il fiato corto, l’anca dolente, l’odontoiatria disastrata e, ciliegina, l’accidia usuale (che adesso, però, per me, ha un nuovo e inaspettato significato).

Per qualche ragione forse inconoscibile

Per qualche ragione forse inconoscibile

è sempre una fase di transizione

e la voglia di punteggiatura ti farà scoppiare

il cuore, non potendola soddisfare come si deve.

Lo dico nonostante il cielo

Lo dico nonostante il cielo, il Sole

e, in generale, le ragioni

della difesa: bisogna portarsi

tutto da casa,

un presente, un passato,

un futuro, un mondo.

Non ho più voglia di garrucchiare

Non ho più voglia di garrucchiare,

il rapporto investimento/risultati,

per diverse ragioni, ha perso

quasi tutto il suo appeal.

 

La renitenza è complicata

dall’inerzia – uno, per esempio, non può

demolire, senza, parallelamente,

demolirsi.

Facendola breve

Se mi interessassero gli scacchi

e, per esempio, un certo giocatore,

e avessi la possibilità

d’interlocuire con lui, gli chiederei

la ragione di certe aperture…

 

E se mi interessasse l’ebanisteria,

e, per esempio, un certo ebanista,

e avessi la possibilità

d’interloquire con lui, gli chiederei

di certe essenze e certe colle.

 

Facendola breve, se mi interessasse la poesia

e, per esempio, un certo poeta,

e avessi la possibilità

d’interloquire con lui, gli chiederei,

inutilmente, del backstage.

Che occorra pur vivere

Che occorra pur vivere,

è vero. Solo a seguire,

l’individuo può pensare

di avere, per qualche motivo,

il bisogno di smettere.

Piantiamola allora

di dare, per principio,

ragione al dopo.

 

No comment

No comment – se un commento ce l’avessi, infatti,

sarebbe come dire che prima non ero sufficiente, ovvero

perfettamente inchiodato alla mia ragione, alla mia

verità, al mio essere come sono. L’espressione

è una contraddizione in termini: se nega, nega, se afferma,

nega uguale – da cui la domanda:

Perché produrre per sabotare?

Prosa-prosa

Non andare a capo prima del punto ma non di qualunque punto, alla fine del paragrafo, diciamo, avendo ritenuto che lo stesso debba, per qualche ragione e in qualche modo, finire, e così procedendo per intervalli puntati, troncati, glissati.