Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Tag: noi

Le condizioni

Il tempo ha soddisfatto

le condizioni. Lascia stare

i coyote, i licaoni,

le iene e ogni altro

tipo di giudizio, stiamo a noi

in eterno.

Annunci

C’è posta #34

Car*,

devo spiegarmi, come un foglio.

Questo mondo (questo qua dentro cui ci siamo anche noi, dico), vorrei tanto rifarlo dalle fondamenta e poter già dirti addio ma con un serio progetto in mano. Dispero, però.

Ti prego, spiégati anche tu ma a questo indirizzo: heavenlyarms@heavenlyarms.

Auguri.

Mini romanzo. Niente mon amour #183

E così, anche noi eravamo lì, seduti a un tavolo lungo la vetrata circolare al 150° piano. Come aperitivo, per te, un margarita, per me, un manhattan – e contemplavamo appagati il buio e la luce di sotto e di sopra.

Risposta

Perché ci ricordiamo

di noi (…noi stessi!) sempre come

di un incidente.

Diciamoci addio

Diciamoci addio – ecco, io

già non ti conosco – peggio, già

non ti ricordo

più – ma se volessimo

fare un passo oltre, dovremmo

proprio sbarazzarci

di noi.

Non c’eravamo

Non c’eravamo, tutto

è successo senza di noi – noi

siamo arrivati poi, come ospiti

inattesi o impropri.

Quelli che – ovvero una svelta idea di Stato di tanti elettori e politici italiani

Quelli che lo Stato siamo noi, solo noi.

Sapere perché

Mi piacerebbe

(pardon) proprio

sapere perché

una volta tocca all’io,

un‘altra al noi

e un‘altra ancora al tu.

Verso

Dimentichiamoci di noi, vuoi?

Bello

Bello usare il pronome “noi”,

ci si sente perlopiù

in buona compagnia, oltre,

spesso, ogni lecito dubbio.