Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Tag: mondo

Non ci riesco

Non ci riesco, malgrado

questo mondo merdoso,

a far male alla frase…

Annunci

La segreta speranza della sera

La segreta speranza della sera

è dire quella parola conclusiva…

che incanta il mondo e, dopo

qualche secondo, senza neanche

lasciare tempo agli intelligenti

di capire, lo polverizza…

I margini dell’immagine

I margini dell’immagine

calano come cortine di tulle

tutto intorno al mondo – da qualche

parte, è un classico,

una piega prende fuoco.

Il mondo è estenuante

Il mondo è estenuante, non gli frega niente

delle tante risposte date, continua

imperterrito a fare sempre le stesse domande.

Lo dico nonostante il cielo

Lo dico nonostante il cielo, il Sole

e, in generale, le ragioni

della difesa: bisogna portarsi

tutto da casa,

un presente, un passato,

un futuro, un mondo.

L’accusa

Se si accusa il Mondo di follia per una ragione che non sia strutturale, l’accusa non regge. Se si accusa il Mondo di follia, questa follia non può che essere la sua omeostasi.

La funzione del poeta

La funzione del poeta

(chiunque scriva poesie

avverte almeno un po’

dell’estrema emozione

pratica) è rispettare

l’etimologia, cioè

abitare il mondo

inaugurandolo ogni volta.

Vedrò di moderarmi

Vedrò di moderarmi,

di contenere la forza

che mi spacca e sembra

seppellire il mondo – che

a sua volta seppellisce me.

Descrizione essenziale

Un mondo, forse,

solo meno individuato,

diliscato, cioè,

dei contorni poco

osmotici o tout court

sclerotizzati e duri

come muri.

È mai possibile

È mai possibile

che non ci stia il mondo,

per quanto grande?