Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Tag: mano

Quando lo sperone di ghiaccio

Quando lo sperone di ghiaccio

penetra nello scafo, il bicchiere

di cognac gli sta stretto in mano.

 

Anch’io, come Pagliarani, sono contento

dell’incipit* e mi congratulo

con me stesso. Nel mio caso, però, qui

 

mi fermo (e risparmio ben 68 versi).

 

 

*Vedi Oggetti e argomenti per una disperazione, da Lezione di fisica e Fecaloro, in Tutte le poesie (1946-2005), Garzanti, 2006, p. 170, vv. 11-12.

Annunci

Come si fa

Come si fa

a raccontare una storia

che non sia una storia ma

un prendersi per mano

e non lasciarsi più?

La mano spiana la terra

La mano spiana la terra

con dolcezza, per la forza

enorme che la abilita

alla danza.

Freud

(Breve soluzione del letargo.)

 

Freud, che pure era lì per dare

una mano, non ha mai pensato,

scrivendo i suoi libri, a una forma

di self-help – il malato, per lui,

da solo, non ce la faceva.

Basta cielo

Basta cielo, basta sole, basta nuvole, basta alberi, basta terra, basta acqua, basta vento.

Si può immaginare in forma drammaturgica, come una scena in cui

un personaggio, con le mani avanti e i palmi rivolti all’insù, dice:

 

Ecco, questo è qualcosa.

 

(Il personaggio chiede forse di leggere il mondo nell’ombra portata?)

Devo smetterla

Devo smetterla

di scrivere a mano,

con la biro,

sulla carta –

è un vizio.

L’indagine può prendere la mano

L’indagine può prendere la mano

se, per esempio, pesa l’incombenza

finale della relazione.

La preoccupazione di verbalizzare

può indurre sottilmente

a adeguare la realtà piuttosto

che la parola. Poi possono

anche darsi schiette moti-

vazioni narcisistiche o pato-

logiche. La promessa? Non so,

qualcosa, forse, di fermo e eterno.

Sembra sempre

Sembra sempre, infatti,

Mezzogiorno di fuoco, con la sua

bella scena madre e tutto –

specialmente, va senza dire,

il sole a picco sulla poca

mano esperta.

E se mi chiedi che cosa possano

E se mi chiedi che cosa possano

dire queste parole a un manovale,

io ti rispondo che c’è sempre il caso

che gli solletichino il palmo della mano.

Basta non dare ascolto

Basta non dare ascolto, sempre

e comunque, all’usurpatore

del pontificato. La strada

forza la mano, oltre

che il piede, le sirene

delle ambulanze, in particolare,

entrano con comodo

nello spettro delle frequenze.