Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Tag: io

Io sono quel che sono

Se ieri lo diceva Iago

e l’altro ieri

lo disse Dio, oggi,

lo può dire chiunque.

 

Annunci

Giovani anziani

Così come esiste la fascia dei “giovani adulti”, credo debba esistere, ormai, anche quella dei “giovani anziani” (io, per dire, ci sarei dentro).

Di me

Cosa m’importa

di me?, io

sono il meno.

Io

Io

non sono capace

soprattutto di una cosa:

decidere.

Ah

Ah, devo anche dire

qualcosa… cioè non basta

che io sia così bello?!

Diciamoci addio

Diciamoci addio – ecco, io

già non ti conosco – peggio, già

non ti ricordo

più – ma se volessimo

fare un passo oltre, dovremmo

proprio sbarazzarci

di noi.

C’è posta #26

Carissim*,

mi dispiace immensamente per l’episodio increscioso di ieri alla festa, spero che quel cretino del padrone di casa si sia poi scusato… ti sono vicino con tutta la forza del mio senso di colpa, perché, in fondo, la responsabilità dell’incidente è mia e io per primo dovrei scusarmi… Le ultime notizie che ho di Contessa e Pappadue è che hanno affittato un bilocale a Tentoga, sembra che vogliano prendere una decisione entro dopodomani senza allontanarsi troppo dall’occhio del ciclone – d’altronde i termini per fare ricorso sono tiranni. Disponi di me per tutta la droga di cui dovessi aver bisogno.

Consigli

Ho letto oggi, su Nazione Indiana, un post dell’altrieri, mi sembra, che ripropone alcuni consigli celeberrimi di Rilke a un giovane poeta (io non c’entro, è chiaro). In soldoni, sostiene Rilke che, per scrivere, bisogna prima essere già morti. Mi chiedo per quale motivo non l’abbia detto, risparmiando, come l’ho detto io.

E allora anch’io

Immagino che l’abbiano

già detto in milioni

e allora anch’io:

Che coglioni

l’appuntamento governativo su fb.

Mini romanzo. Io per primo #174

Una guarnigione sottostimata, almeno sul lato sud del forte… Eppure lo sapevamo, dovevamo saperlo, il gallo di Charity aveva cantato alle 5.48 (fuso di Pegognaga), non alle 5.49, ma io per primo… sì, io per primo… avevo… fatto spallucce…