Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Tag: conto

Andare a capo

In questo momento, mi sembra di poter dire che vado a capo con difficoltà, con un ritegno non messo in conto e dunque subìto, ovvero non governato – fra capo e collo, insomma…

Ma no, ma dai, ma come fai

a decidere di smettere

una volta per tutte

e non scoppiare a ridere?

Annunci

O – o

O ci si nutre

o si muore,

 

noi viventi – non soltanto, cioè,

eterni esistenti.

 

Sempre mettere nel conto, però,

anche una quota di veleno

 

o incontemplato o inavvertito

o sottovalutato, a dire

 

l’indispensabile

mitridatiz-

 

zazione ausiliaria.

Non tornano i conti

Non tornano i conti –

sì, mi hanno lasciato un giorno

che pioveva e l’acqua dilavava

le cifre…

È questo il punto

È questo il punto:

mi interessa aggiornare

con cura il conto?

È un miraggio

È bello, credi,

proprio quando i conti

non tornano

e non c’è da stare

né allegri né quieti

e il sonno, soprattutto,

è un miraggio.

Per vivere

Bisogna ammettere che, per vivere,

è indispensabile un tasso

d’incoscienza considerevole.

Serve cioè non fare

troppo di conto, ovvero farsi

bastare (come santi, scriveva

P.P.P.) due soldi in saccoccia

o la buona parola di un amico

o un bacio – e cos’è mai un bacio?

C’è posta #34

Car*, salvific* amic*,

tu lo sai come e quanto le feste ci imbarazzino, un daffare che non ti dico a equilibrare pesi, e pesi di ogni tipo, of course. Così, alla vigilia del nuovo anno, ti scrivo da certe montagne, Tibet, Ande, Alpi, forse, boh. Ho estinto il conto, insomma, per comprarmi questo biglietto no-look – e ora sono dove non so.

Auguri, ma per un anno che credo non sia lo stesso mio.

Pavlovianamente

Il collezionista di conti che non tornano – dichiara, pavlovianamente, se gli si chiede cosa fa di bello.

Previsione

Se anche i contraenti arrivassero subito alla resa dei conti, aspetterebbero che passi l’epifania per metterlo nero su bianco.

Cittadino e individuo

Forse bisogna rendersi conto che l’elettore non è più un cittadino ma un individuo. Sarebbe grave. Bisognerebbe infatti studiare un’ardua via per riportarlo alla cittadinanza…