Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Categoria: Poesia

_20180622_004820

Annunci

Riesco ancora

Riesco ancora

a starmi dietro,

a non perdermi

e, se proprio,

a soccorrermi.

Mini romanzo. Il guru del Gallery # 172

Sentivo dialogare quei vecchi e covavo la voglia di intervenire. Poi lo feci (pardon). Fu così – è un anno oggi – che ebbi fama di guru del “Gallery”. Dal martedì al venerdì, estate e inverno, dopo le 18.30 (cioè dopo la mia prima media in santa pace), sto a disposizione.

Anch’io voglio dire

che la poesia è finita, come

Adorno. Capiamoci: niente finisce

ma, se pure sembra finire,

è proprio perché si insiste

a alludere alla cosa, quasi

che tutto fosse ancora

e sempre molto chiaro.

Settant’anni fa

Settant’anni fa, finita la guerra, la paura sembrava alle spalle e l’ordine del giorno era dimenticare e ricominciare. Ma non fu una vera liberazione, perché la paura, poi, risorse e si applicò all’impresa (si rischiava non più di morire ma di fallire).

Saviano vs Salvini

Bello il video di Saviano che risponde a Salvini. L’ho visto senza audio, sottotitolato. Due inquadrature: frontale, con S. che guarda in camera, e laterale (per un quarto), con S. che guarda a sinistra. Emozionante quando dice: Io non ho paura di te.

Bocconi #9

L’aggiunta è un rischio che fa onore – al massimo, saranno cazzi del riciclo o della chiosa.

L’aquilegia sfiancata incoraggia

L’aquilegia sfiancata incoraggia

la rosa a seguire il suo esempio.

Il sovrano e il popolo

Per Hobbes, la legge suprema del sovrano (posto che il sovrano è superiore alla legge civile e soggetto solo a quella di natura, unico fra i soggetti) è, in senso lato, la “salute del popolo” – non, si capisce, per buonismo ma perché, se no, il popolo, stimando messa a repentaglio la fondamentale legge di natura dell’autoconservazione, potrebbe anche sbracare e far piazzate, ovvero resistergli.

IMG_20170527_124226