Pierluigi Rossi

Il peso? Dipende

Categoria: Mini romanzo

Mini romanzo. Diario di un giovane vecchio. Volume 2 #170

Questa consapevolezza, il lettore l’ha capito, è di essere vecchio – cioè, se prima la vecchiezza era solo un’immaginazione, adesso è un tagliando.

Annunci

Mini romanzo. Diario di un giovane vecchio #169

Questo diario ha la sua ragion d’essere in una recente e chiara consapevolezza, ispirata da una sequela di indizi: il fiato corto, l’anca dolente, l’odontoiatria disastrata e, ciliegina, l’accidia usuale (che adesso, però, per me, ha un nuovo e inaspettato significato).

Mini romanzo. Una strada #168

Basterebbe imboccare una strada – dopo, tutto verrebbe, se non per conseguenza, per una bruta ma fortunata limitazione delle combinazioni disponibili.

Mini romanzo. Spalle #166

Gliele volse e poi gli cadde addosso.

Mini romanzo. Qui mi conoscono #165

Qui mi conoscono come quello che ha vissuto tutta la vita (per l’esattezza, dai 7 ai 77 anni) con una gamba rotta.

Mini romanzo. Poi, già #164

Poi, già – il gran momento in cui il giornalista appoggiò, come esausto, anche il gomito sulla Frau e, abbassando lo sguardo, domandò all’elettricista: Cosa?

Mini romanzo. Sapere #163

“Chiedo scusa”, disse, senza rialzare la fronte e con voce roca, ” mi manca un po’ il fiato”, e dette le spalle e uscì – Cos’era successo?

Mini romanzo. Quello che resta #162

Di quello che resta – dice, senza aprire bocca, solo con gli occhi -, poco resterà.

Mini romanzo. Procacciatore d’ottimismo #161

Tanto per spiegare il titolo, è la mia professione. Prima di me, nessuno si era mai immaginato di proporre al cliente l’ottimismo come uno degli elementi della tavola periodica.