Prendi un tubetto spremuto e poi

di Pierluigi Rossi

Prendi un tubetto spremuto e poi

lascia stare la neve compressa

al passaggio delle lamine,

fra gli “evviva!”, i ” forza!”, i “dai!”.

No, lo Starnberger See

non c’entra, è stato

una volta che ero vivo.

Annunci