Ecco, mi propongo di scrivere

di Pierluigi Rossi

Ecco, mi propongo di scrivere,

qualunque cosa,

anche, per dire, la lista della spesa –

 

che non c’entrano, che stanno

ai lati, che escono, forse,

appena è possibile e calano l’ombra –

 

capire è l’ultima urgenza, dal punto

di vista della sostanza, il “capito”

è un Prigione – punto.

 

La natura rallenta, sotto il sole,

si ritira, stinge,

la dominazione è un ricordo stento.

Annunci