Editor #23

di Pierluigi Rossi

Amos Garphino non sa più dov’è, non riesce a aprire gli occhi e muove braccia e gambe disordinatamente ma non convulsamente. In ogni modo appoggio sul duro, pensa, cercando di farsi bastare le prime impressioni… – nelle orecchie, però, un’eco di risacca lo imbarazza come una buona obiezione.

Annunci