Una sera

di Pierluigi Rossi

Ormai lo sai, puoi sempre, una sera, senza un preavviso o uno stacco, celando anzi al mondo una certa misteriosa connessione di ragioni, infilarti il cappotto e uscire, come chiamato.
E uscire perfino dal portone e raggiungere il marciapiede – invece, cioè, che crollare prima sulle scale, cercando di non farti troppo sentire.

Annunci