Mini romanzo #8

Era un uomo – così lui stesso si definiva – senza set. Si pensava come ente unidimensionale – un’asta, una virgola, un punto, un frego. Gli veniva in mente Palazzeschi e il suo omino. Mai avrebbe immaginato, finché non fu il momento, di essere un cubo di colore.